La battuta di Seth MacFarlane su Harvey Weinstein agli Oscar del 2013

Molto prima che Harvey Weinstein fosse accusato di molestie sessuali da dozzine di donne, Seth MacFarlane fece una battuta agli Oscar del 2013 riguardo al presunto comportamento del produttore cinematografico.

“Lo feci apposta”, ha dichiarato il creatore dei Griffin a Us Weekly mentre mercoledì 10 gennaio, ad una festa a Los Angeles, festeggiava il 300° episodio della serie tv animata Fox.

Emma Stone e Seth MacFarlane
I nominati all’Oscar come miglior attore sono annunciati da Seth MacFarlane ed Emma Stone al Samuel Goldwyn Theatre il 10 gennaio 2013 a Beverly Hills, in California.

Durante la cerimonia di premiazione, MacFarlane era sul palco con Emma Stone per annunciare le nomination come migliore attrice non protagonista quando fece questa battuta: “Congratulazioni, voi cinque donne non dovete più fingere di essere attratte da Harvey Weinstein”. Il video della battuta è riemerso lo scorso ottobre dopo che Weinstein, 65 anni, è stato messo sotto accusa per accuse di molestie sessuali e aggressioni, spingendo MacFarlane a rilasciare una dichiarazione.

“Nel 2011 la mia amica e collega Jessica Barth, con cui ho lavorato nei film “Ted”, mi raccontò del suo incontro con Harvey Weinstein e del tentativo di molestie di quest’ultimo. In seguito lei ha avuto il coraggio di parlarne anche in pubblico. Il suo racconto è stato ciò che mi spinse, mentre presentavo gli Oscar, a cogliere al volo l’opportunità per fare una battuta nei suoi confronti. A spingermi sono stati disgusto e rabbia. Niente è più ripugnante e indifendibile di un abuso di potere del genere.

Rispetto e faccio i miei complimenti alla mia amica Jessica e alle altre donne che hanno raccontato le loro storie, per essersi fatte avanti e per aver difeso la verità.”

Dopo aver rilasciato la sua dichiarazione, il creatore dei Griffin è stato accusato sui social media di conoscere la presunta cattiva condotta di Weinstein e di non averne parlato. In risposta,  MacFarlane ha dichiarato, “Ho parlato dopo aver ascoltato una confidenza personale che mi ha fatto infuriare. E sì, se tornassi indietro, lo rifarei. Ho avuto la fortuna di non aver lavorato mai con lui e, comunque, non lo avrei mai fatto. Sono felice di aver parlato quando ho potuto, anche se in forma velata e con una battuta satirica.”

Gli Oscar non furono l’unica volta in cui MacFarlane prevedeva sostanzialmente il futuro. In una puntata del 2005 dei Griffin, Stewie correva nudo all’interno di un centro commerciale, urlando: “Sono scappato dallo scantinato di Kevin Spacey!” Undici anni dopo, l’attore di House of Cards, è stata anche accusata di molestie sessuali.

“Gli autori dei Griffin hanno sentito le stesse voci di tutti gli altri”, ha detto la star di Ted. “Se abbiamo contribuito in qualche modo all’esposizione di molte di queste cose, allora questa è una cosa positiva e sono felice che la serie tv ne abbia fatto parte, indirettamente o meno. C’è molta stampa là fuori che dice che eravamo una sorta di indovini, che eravamo a conoscenza di fatti conosciuti da pochi. Non è vero. Vorrei che lo fosse. Sarebbe molto più figo se lo fosse, ma non lo è. ”

(fonte: usmagazine.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *